Accettando la presente liberatoria mediante click nel riquadro “Liberatoria” gli utenti del Sito www.nonseisolo.eu (di seguito “Sito”):

  • autorizzano, anche ai sensi degli artt. 10 e 316 cod. civ. e 96-97-98 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, Letizia Lafuenti residente a Roma in via di Grottarossa 1282, direttamente o tramite propri fornitori e terzi incaricati, (di seguito “Owner”) a pubblicare, diffondere, utilizzare e riprodurre con ogni mezzo tecnico, le foto/immagine fotografiche, video, inviati (di seguito i “Contenuti”), sul Sito, sulle rispettive pagine Social e Applicativi Mobile ai fini della partecipazione all’iniziativa “EmozZOOM – Non sei solo: la tua foto ci parla di te”, per tutto il periodo di durata dell’iniziativa e per i successivi 10 anni.
  • autorizzano l’utilizzo, la pubblicazione, la diffusione e la riproduzione dei Contenuti per attività di comunicazione, campagne e iniziative editoriali con finalità informative ed eventualmente promozionali, realizzazione di film/docufilm/cortometraggi comunque connesse all’iniziativa “EmozZOOM – Non sei solo: la tua foto ci parla di te”, tramite qualunque mezzo di comunicazione e tramite qualsiasi mezzo di trasmissione ad oggi esistente o successivamente sviluppato, incluso, a titolo esemplificativo e non esaustivo, esposizioni pubbliche, social media, TV, siti Internet, pubblicazioni a mezzo stampa, brochure e manifesti pubblicitari, e canali social del Sito (quali a titolo esemplificativo Facebook, Twitter, Youtube).
  • prendono atto ed accettano che i Contenuti potranno (i) essere modificati ed adattati in base alle necessità dell’Owner o da società incaricate dall’Owner stesso, ed a sua completa discrezione, rinunciando a qualsiasi diritto di ispezione o approvazione dei Contenuti, (ii) essere pubblicati e diffusi in abbinamento a banner o altro materiale promozionale.
  • rinunciano, in ogni caso, irrevocabilmente, a ogni diritto, azione o pretesa derivante da quanto sopra autorizzato
  • dichiarano ed accettano che la presente liberatoria è concessa a titolo gratuito e, per l’effetto, di non aver nulla a pretendere in ragione di quanto sopra indicato.